Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali


 

Linee di Ricerca e Commesse

Obiettivi istituzionalmente definiti:
  • Caratterizzazione dei materiali costituenti le opere d'arte e delle loro alterazioni e degradazioni
  • Sperimentazione di nuove tecnologie e materiali per la conservazione dei beni culturali
  • Sviluppo di criteri innovativi di progettazione e realizzazione di interventi conservativi
  • Sviluppo di progetti innovativi di valorizzazione dei beni culturali


Attività strategica triennio 2005-2007: Monitoraggio 

L’attività strategica verso la quale l’ICVBC intende progressivamente impegnare una parte cospicua delle proprie competenze, risorse e attività, sia direttamente attraverso i propri ricercatori nella sede e nelle due sezioni staccate, sia coordinando gruppi di studio di altri istituti CNR e di Università italiane, è rivolta soprattutto al monitoraggio dello stato di conservazione del patrimonio sito all’esterno, particolarmente quello costituito da materiali lapidei naturali e artificiali, ma anche metallici (bronzi), intonaci decorati, vetrate, etc. Per la loro stessa collocazione ed esposizione diretta all’ambiente contaminato e aggressivo questo patrimonio è quello soggetto al massimo rischio di degrado. 
Occorrono protocolli semplici e ben definiti per monitorare in situ la progressione del degrado di manufatti e monumenti e per valutare lo stato di efficienza dei loro trattamenti conservativi in modo da fornire una solida base scientifica per elaborare piani funzionali di manutenzione programmata.

Commesse:

Titolo Capo-commessa
PC.P03.006 Sviluppo di nuovi materiali e tecniche per il restauro e la conservazione dei Beni Culturali Susanna Bracci
PC.P03.009 Indagini Innovative per il monitoraggio delle superfici di manufatti di interesse architettonico, storico-artistico e archeologico Marco Realini
PC.P05.001 Valorizzazione e Fruizione sostenibile dei BBCC: incidenza e controllo dei fattori antropici Heleni Porfyriou
INT.P10.003 Offerta di metodologie e tecnologie chimiche, geochimiche e biologiche per la conservazione e la valorizzazione Mara Camaiti