Lezioni di petrografia applicata 2008
R. Bugini - L. Folli

CARATTERISTICHE DELLE PIETRE DA COSTRUZIONE

  INDICE
 
 

Introduzione: le rocce e il loro impiego in architettura

   

I minerali

   

Le rocce

   

Rocce magmatiche o ignee

   

Rocce sedimentarie

   

Rocce metamorfiche

   

Criteri di impiego delle pietre da costruzione

   

Lavorazione delle pietre da costruzione

   

Le pietre impiegate nell'architettura milanese e lombarda

   

Caratteristiche delle pietre da costruzione

   

Alterazioni macroscopiche dei materiali lapidei

   

Tecniche analitiche

   

Materiali lapidei artificiali - Malte

   

Materiali lapidei artificiali - Ceramiche

   
Catalogo fotografico    


COPERTINA
  

   

Le pietre utilizzate in architettura sono state suddivise secondo i diversi litotipi individuabili sulla base di una classificazione genetica delle rocce. Di ciascun litotipo vengono riportate, in forma di scheda, le diverse caratteristiche in riferimento all'impiego come materiale da costruzione. In particolare sono elencati: i minerali e gli elementi chimici principali (considerati come ossidi); la struttura, la grana ed il colore prevalente; la massa volumica apparente (espressa in g/cm3); le diverse tipologie; la lavorabilità intesa come attitudine a lasciarsi foggiare in forme opportune; i principali impieghi in architettura; i principali fenomeni di alterazione e le cause che li originano. Viene indicato infine un esempio significativo per ciascun litotipo.

 

 

 

 

Denominazione

GRANITO

DIORITE

SIENITE

Classificazione

magmatica plutonica

magmatica plutonica

magmatica plutonica

Minerali

qz, Kfl, plc, bt

plc, orb, qz

Kfl; plc; afb

Chimismo

Si, Al, K, Na, Fe

Si, Al, Ca, Fe, Mg, Na

Si, Al, K, Na, Fe, Ca, Mg

Struttura

granulare

granulare

granulare

Grana

media

media

media

Colore

bianco, rosa, rosso, punti neri

grigio scuro

viola, punti neri

Massa vol. app.

2,6

2,9

2,7

Tipologie

blocco, lastra

blocco, lastra

blocco, lastra

Lavorabilità

scarsa; lucidabile

scarsa; lucidabile

scarsa; lucidabile

Uso

muro, colonna, pavimento

muro, colonna

muro, pavimento

Alterazione

scagliatura, polverizzaz

scalgiatura, polverizzaz

scagliatura, polverizzaz

Cause degrado

cristallizzazione sali

cristallizzazione sali

cristallizzazione sali

Esempio

Granito di Baveno

Serizzo val Masino

Sienite della Balma

nota: qz=quarzo; Kfl=feldspato potassico; plc=plagioclasio; bt=biotite; afb= anfibolo; orb=ornblenda

Denominazione

PORFIDO

BASALTO

TRACHITE

Classificazione

magmatica vulcanica

magmatica vulcanica

magmatica vulcanica

Minerali

qz, Kfl, bt

plc, prx

snd, plc, bt

Chimismo

Si, Al, K, Na, Fe

Si, Al, Ca, Mg, Fe, Na

Si, Al, Na, K, Ca, Fe

Struttura

porfirica

porfirica

porfirica

Grana

media

fine

media

Colore

viola

grigio scuro, nero

grigio chiaro

Massa vol. app.

2,5

2,9

2,6

Tipologie

blocchi, lastrine

blocchi

blocco, lastra

Lavorabilità

scarsa

scarsa

scarsa

Uso

pavimento

muro

pavimento, rivestimento

Alterazione

fratturazione

polverizzazione

polverizzazione

Cause degrado

azione meccanica

cristallizzazione sali

cristallizzazione sali

Esempio

Porfido trentino

pietra lavica (Etna)

Trachite euganea

nota: qz=quarzo; Kfl=feldspato potassico; plc=plagioclasio; bt=biotite; prx=pirosseno; snd=sanidino

Denominazione

CONGLOMERATO

ARENARIA
CEM. CALCITICO

ARENARIA
CEM. SILICEO

TUFO

Classificazione

sedimentaria clastica

sedimentaria clastica

sedimentaria clastica

sedim. piroclastica

Minerali

variabili

qz, Kfl, msc

qz, Kfl, msc

agt, bt, lct

Chimismo

variabile

variabile

variabile

variabile

Grana

molto grossolana

fine

fine

grossolana

Colore

multiplo

grigio, giallo

rosso, viola

grigio, giallo

Massa vol. app.

variabile

2,1

2,2

1,8

Tipologie

blocchi

blocco, lastra

blocco, lastra

blocchi

Lavorabilità

scarsa

buona

buona

ottima

Uso

muro

muro, scultura

muro, scultura

muro

Alterazione

erosione, distacco

erosione

scagliatura

polverizzazione

Cause degrado

dissol. cemento calc

dissoluzione cemento

cristallizzazione sali

cristallizz. sali

Esempio

Ceppo lombardo

pietra di Sarnico

pietra Simona

Peperino

nota: qz=quarzo; Kfl=feldspato potassico; msc=muscovite; bt=biotite; agt=augite; lct=leucite

Denominazione

CALCARE COMPATTO

CALCARE TENERO

CALCARE ARENACEO

Classificazione

sedimentaria chimica

sedimentaria clastica

sedimentaria clastica

Minerali

calcite

calcite

calcite

Chimismo

Ca

Ca

Ca

Tessitura

Mudstone

packstone

grainstone

Colore

bianco

giallo, bruno

grigio chiaro

Massa vol. app.

2,7

1,7

2,6

Tipologie

blocco, lastra

blocchi

blocco, lastra

Lavorabilità

buona, lucidabile

ottima

buona

Uso

muro, colonna, pavimento

decorazione, scultura, muro

decorazione, muro

Alterazione

erosione

erosione

erosione

Cause degrado

dissoluzione

dissoluzione

dissoluzione

Esempio

Biancone

pietra di Vicenza

pietra di Viggiù


Denominazione

CALCARE FOSSILIFERO

DOLOMIA

TRAVERTINO

Classificazione

sedimentaria biochimica

sedimentaria chimica

sedimentaria chimica

Minerali

calcite

dolomite

calcite

Chimismo

Ca

Ca, Mg

Ca

Tessitura

wackestone

ricristallizzata

boundstone

Colore

bianco, rosso, rosa, giallo

bianco, rosa

bianco, bruno

Massa vol. app.

variabile

2,5

2,3

Tipologie

blocco, lastra

blocco, lastra

blocco, lastra

Lavorabilità

buona, lucidabile

buona

buona, lucidabile

Uso

decorazione, muro

decorazione, muro

muro

Alterazione

erosione

erosione

erosione

Cause degrado

dissoluzione

dissoluzione

dissoluzione

Esempio

Rosso di Verona

pietra d'Angera

Travertino di Tivoli


Denominazione

GNEISS

MARMO

SERPENTINITE

QUARZITE

Classificazione

metam. regionale

metam. regionale

metam. regionale

metam. regionale

Minerali

mcc, msc

calcite, qz, msc

serpentino, magnetite

quarzo

Chimismo

Si, Al, K

Ca, Si

Si, Al, Fe, Mg

Si

Struttura

nematoblastica

granoblastica

nematoblastica

poligonale

Scistosità

elevata

assente

elevata

elevata

Grana

media

variabile

fine

fine

Colore

grigio, linee scure

bianco, rosa, vene grigie

verde scuro

giallo, bianco

Massa vol. app.

2,6

2,7

2,6

2,5

Tipologie

lastre, blocchi

blocco, lastra

lastre

lastre

Lavorabilità

scarsa

ottima, lucidabile

scarsa

scarsa

Uso

rivestimento, colonna, muro

scultura, decorazione

rivestimento, copertura

pavimento

Alterazione

scagliatura

erosione

scagliatura, esfoliazione

usura

Cause degrado

cristallizzazione sali

dissoluzione

cristallizzazione sali

azione meccanica

Esempio

Serizzo val d'Ossola

marmo di Carrara

Serpent. Val Malenco

Bargiolina

nota: qz=quarzo; msc=muscovite; mcc=microclino.