S. SAVINO

Siena - Cattedrale - 1

Note agiografiche

Vescovo. Il suo culto è diffuso soprattutto nell’Italia Centrale, diverse città lo elessero nel XV secolo loro vescovo (Assisi, Spoleto, Chiusi, Arezzo …) Incarcerato alla fine del IV secolo per aver gettato a terra idoli pagani, subì l’amputazione delle mani e il martirio a Spoleto.