S. GIORGIO

Crevoladossola – Parrocchiale – 12, 13
Grosio - Chiesa di S. Giorgio - 1
Venezia – C. SS. Giovanni e Paolo -1

Note agiografiche

Santo martire ( m. 303 c). Nato in Cappadocia da genitori cristiani, fece parte della guardia del corpo di Diocleziano, e subě il martirio a Lydda [attuale Lod in Palestina]. Nel mondo bizantino č venerato come il "santo martire". Nella Leggenda Aurea di Jacopo da Varagine che ha diffuso in Occidente il culto del Santo, č riportato il celebre episodio leggendario della liberazione della figlia di un re prigioniera del drago; l’episodio, forse rielaborazione cristiana del mito di Perseo che libera dal mostro Andromeda, č divenuto tema prediletto dagli artisti.
S., Giorgio č stato assunto come patrono da stati quali la Gran Bretagna e la Lituania, da corporazioni ed istituzioni quali la corporazione gli Spadari e l’Ordine della Giarrettiera. Ed č considerato protettore della Cavalleria.