GIONA (storie di)

Milano – Duomo –  63, 82
Milano - Duomo Museo - 22

 

Note agiografiche

Uno dei dodici profeti minori della Bibbia autore dell’omonimo libro autobiografico. Giona, figlio di Amitti ricevette da Dio l’ordine di predicare agli abitanti di Ninive, ma tentò di sottrarsi alla missione impostagli da Dio: giunto a Joppe (Jaffa) infatti si imbarcò in direzione opposta a quella designatagli. Allora Dio scatenò una violenta tempesta e Giona, confessata all’equipaggio terrorizzato la sua colpa, fu scaraventato in mare ed inghiottito da pesce che dopo tre giorni lo rigettò su di una spiaggia. Ravvedutosi, si recò a Ninive e per tre giorni predicò la penitenza. Poi, indispettito perché Dio non aveva attuato la sua preannunciata punizione dei cittadini di Ninive, Giona venne rimproverato aspramente da Dio, il quale ama tutti gli uomini e vuole essere misericordioso con loro. La storicità del personaggio di Giona è oggi posta in dubbio dagli studiosi che ritengono esser il testo un messaggio redatto tra il IV e il III sec. a. C. per frenare le tendenze particolaristiche delle comunità ebraiche.

Antico Testamento Libro di Giona