S. FRANCESCO ( Santo e Storie di)

Aosta – Cattedrale – 9
Arezzo –Basilica S. Francesco  -  1
Assisi – C. S. Francesco – Basilica Sup. 9, 13
Bologna - Basilica di S. Petronio - 3
Crevoladossola - Parrocchiale - 6
Firenze – C. S. Croce 1, 8, 19
Firenze – C. S. Maria Maddalena dei Pazzi - 2

 

Note agiografiche

SAN FRANCESCO D’ASSISI: Religioso. Patrono d’Italia, oltre che di molte città, F. è uno dei santi più amati per la sua somiglianza a Cristo nell’umiltà, nella saldezza della fede, nei miracoli compiuti, nella sofferenza delle stigmate ricevute sul Monte della Verna nel 1224. Nato ad Assisi nel 1181 da ricca famiglia, F. si convertì e rinunciò pubblicamente ai beni paterni, per condurre una vita povera, dedita ai sofferenti ed ai miseri. Nel 1210 il papa Innocenzo III approvò la Regola dei Frati Minori da lui scritta. Nel 1225 compose il Cantico di Frate Sole (delle Creature): alta testimonianza di preghiera, Morì l’anno successivo, solo due anni dopo, 1228, il papa Gregorio IX lo proclamò santo. Le sue spoglie riposano nella Basilica a lui dedicata ad Assisi. L’attributo principale sono le stigmate, si aggiungono il lupo, gli uccelli in rapporto agli episodi della sua vita.