CANAAN (il ritorno degli esploratori dalla terra di)

Milano - Duomo - 37

Note agiografiche

Nel Libro dei Numeri viene narrato l’episodio della esplorazione della "Terra promessa". Dopo molte traversie gli Israeliti dal Sinai giunsero all’oasi di Kades-Barnea ove sostarono a lungo. La regione del Negheb, che era il lembo meridionale della terra promessa, non era molto lontana. Il Signore disse a Mosé: "Manda un uomo per ogni tribù ad esplorare il paese di Canaan che sto per dare agli Israeliti". Mosé dunque inviò uomini ad esplorare il territorio dicendo loro:"Salite attraverso il Negheb alla regione montana ed osserverete che paese sia, che popolo l’abiti se forte o debole..... come sia il terreno, se fertile o sterile, se vi siano alberi o no. Siate coraggiosi e portate frutti dal paese". Era il tempo in cui stava maturando l’uva; e gli esploratori, giunti sino alla valle di Escol, tagliarono un grappolo di uva e lo portarono a Mosé riferendo come quel paese fosse ricco e fertile ma anche abitato da un popolo potente e come le città fossero ben fortificate.

Antico Testamento, Libro dei Numeri 13-14