S. AGATA

Gravedona - 2

Note agiografiche

Santa catanese e martire, vissuta nel III sec. e patrona di Catania.La sola e tardiva fonte agiografica è costituita dagli Atti – Passione di S. Agata, che non forniscono notizie precise. Secondo tale fonte, sotto Decio subì quale martirio lo strappo dei seni.In Catania è venerata come protettrice dalle eruzioni vulcaniche e dagli incendi. Secondo l’iconografia consueta è raffigurata nell’atto di esibire i seni sopra un vassoio.