TOSCANA - Firenze
SCHEDA : C. di S. Maria Maddalena de’ Pazzi 2
TITOLO : Le stimmate di S. Francesco

UBICAZIONE: S. Maria Maddalòena de’ Pazzi , fin. sV - capp. Pepi. Cappella nel 1500 assegnata al procuratore e diplomatico Francesco di Chirico Pepi.

DIMENSIONI: cm. 270 x 200 c.

PROVENIENZA: collocazione originaria

CRONOLOGIA: 1500-1510

AUTORE:

COMMITTENZA: Francesco di Chirico Pepi

SOGGETTO/I : monofora arcuata raffigurante S. Francesco che riceve le stimmate. Nella specchiatura inferiore l’episodio della Morte di S. Francesco in Assisi e lo stemma dei Pepi(?)

NOTE CRITICHE: Datata dalla Luchs agli anni 1500 –1510, la vetrata appare una libera replica di un’altra vetrata dello stesso soggetto nella fiorentina chiesa di S. Salvatore al Monte (v. Firenze C. di S. Salvatore al Monte 2). La composizione, nella vetrata di S. Salvatore, appare più complessa ed articolata per la presenza, nell’ampio scorcio paesaggistico, di un confratello del Santo raccolto in preghiera; mentre la vetrata di S. Maria Maddalena, in cui compare il solo S. Francesco, risulta una variante semplificata dell’altra. Una prima sommaria lettura della trama dei piombi delle due vetrate lascia l’impressione dell’utilizzo per le due vetrate dello stesso cartone.

STATO DI FATTO: In discrete condizioni.

BIBLIOGRAFIA

REF. FOTOGRAFICHE : Archivio CVMA - Italia

ESTENSORE: Reneé K. Burnam marzo 2003