PIEMONTE - Torino
SCHEDA : Museo Civico 13
TITOLO: Crocifissione (b)

UBICAZIONE: Torino, Museo Civico d’Arte Antica, inv. 3087, 299/VD

DIMENSIONI: cm 47,5x 33; ingombro con l’intelaiatura di restauro cm 68,5, x 54 x 1

PROVENIENZA: dalla chiesa di Alagna in Valsesia, acquistata da Cesare Rovere il 22 dicembre 1891

CRONOLOGIA: intorno alla metà del XVI secolo

AUTORE/I: Pittore valsesiano

COMMITTENZA:

SOGGETTO/I: Il Crocifisso tra la Vergine e san Giovanni

NOTE CRITICHE: La vetrata compare nell’inventario generale del Museo (inv.3087) con un’attribuzione ad artista lombardo del XVI secolo. Proviene dalla chiesa di Alagna insieme ad altre tre vetrate più tarde (inv. nn. 228/VD,300/VD,303/VD), alle quali non è stilisticamente assimilabile. E’ stata pubblicata da Luigi Mallé (L.MALLE’, 1971, p. 274) che, giudicandola di modesta qualità, la riconduce, in modo generico, a stampe di tipo devozionale e popolare con caratteri ticinesi-valsesiani.

STATO DI FATTO: Manca un frammento vitreo a destra del Crocifisso. In buono stato di conservazione dopo l’intervento di restauro, nel 1990-1991, di Alessandra Purcaro di Roma; già restaurata nel 1934-1935 dalla ditta Janni di Torino ed inserita per motivi espositivi in un pannello "in legatura a losanga con bordo in vetro antico" (cm 69x54).

BIBLIOGRAFIA:

REFERENZE FOTOGRAFICHE: Archivio Fotografico dei Musei Civici di Torino

ESTENSORE: Maria Paola Soffiantino marzo 2001