PIEMONTE - Torino
SCHEDA : Museo Civico d'Arte Antica 11
TITOLO: Vetrata a losanghe con bordo a mascheroni

UBICAZIONE: Torino, Museo Civico d’Arte Antica, inv.3942, 47/VD

DIMENSIONI: cm 60x29. Telaio: cm 72,5x38

PROVENIENZA: Donata dall’ing. cav. Melchiorre Pulciano nel gennaio 1904. Donata da Melchiorre Pulciano insieme ad altra simile (Torino Museo Civico d’Arte Antica, 11; inv. 46/VD; v. Torino Museo Civico 29 )

CRONOLOGIA: Circa metà del secolo XVI

AUTORE/I: Maestro vetrario piemontese

COMMITTENZA:

SOGGETTO/I: mascheroni

NOTE CRITICHE: La vetrata, a losanghe in vetro incolore, presenta un bordo che alterna lastrine quadrate brune a lastrine rettangolari dipinte, in giallo e grisaille, con mascheroni leonini e volute. Luigi Mallé, pur non individuando una precisa provenienza, considera certa l’origine piemontese della vetrata (L. MALLE’, 1971, p.273).

STATO DI FATTO: Condizioni di conservazione mediocri: mancano due lastrine del bordo, una terza è staccata; la vetrata è ricoperta da uno strato di sporco, il telaio è decoeso.

BIBLIOGRAFIA: L. MALLE’, Museo Civico di Torino.Vetri, Vetrate, Giade, Cristalli di rocca e Pietre dure, Torino 1971, pp. 273, tav. 26.

REFERENZE FOTOGRAFICHE: Archivio Fotografico dei Musei Civici di Torino

ESTENSORE: Stefania Capraro