LOMBARDIA Milano - Duomo
SCHEDA : Milano Duomo 2
TITOLO : Vetrata di Santa Giulitta (sei trilobi erratici)

UBICAZIONE: Milano Duomo, fin. sVI

DIMENSIONI: Finestra a 3 lancette, alt. cm. 2150 x 320. Trilobi cm. 56 x 35.

PROVENIENZA: Milano Duomo Finestra "respicientem versus decursum Compedi quo itur a porta horientali in Borletum", ossia Fin. nVI

CRONOLOGIA: 1422-1435

AUTORE: Michelino da Besozzo (documentato)

COMMITTENZA: Offerta dal Paratico degli Speziali per celebrare il trionfale ingresso in duomo del duca Filippo Maria il giorno di S.Giulitta. Per compiacere il duca furono scelte le Storie di S.Giulitta e del figlioletto Quirico, e nessuna arma o impresa doveva esservi apposta.

SOGGETTO/I:
7b2)Salomone
6c2) Davide
6a2) Vegliardo con libro
6c1) Vegliardo con cartiglio
7b1) Vegliardo benedicente
6a1) Profeta calvo ( Ezechiele?)

NOTE CRITICHE: L'attribuzione dei 6 trilobi erratici si basa sul riconoscimento della finezza disegnativa e chiaroscurale della grisaille deturpata da estese velature che ricoprono interamente i pannelli.Qualitą rimasta intatta nei lembi delle tessere mascherati dai listelli di piombo.Le puntuali affinitą stilistiche con le opere certe di Michelino (Matrimonio di S.Caterina, Siena pinacoteca; Adorazione dei Magi, Vienna Albertina) ed i mandati di pagamento attestano la paternitą dei trilobi a Michelino da Besozzo. (Pirina).

Presentati alla mostra " Arte lombarda dai Visconti agli Sforza" ,Milano,1958.

STATO DI FATTO: In cattive condizioni per estese velature a freddo che ricoprono interamente le figure e ridipinture dovute a restauro ottocentesco (P.Bertini?). Quasi interamente rifatti i fondi damaschinati. Parecchie fratture pesantemente rimpiombate. 1965-66 Ven. Fabbrica del Duomo, Direz. Arch. E.Brivio: pulitura (spolvero lato interno, impacchi acqua distillata lato esterno), sostituzione telai in ferro con altri in bronzo-marina. Rifacimento reti protettive con telaio in bronzo-marina e maglia in filo di rame. Nessuna controvetrata.

BIBLIOGRAFIA : v. Bibl.Duomo n. 2

REF. FOTOGRAFICHE: Fototeca Ven.Fabbrica Duomo.

ESTENSORE: Caterina Pirina (novembre 1999).