LOMBARDIA - Bergamo
SCHEDA : Monastero Matris Domini 1
TITOLO : Madonna con il Bambino tra due angeli e i SS.Domenico e Pietro Martire
 

UBICAZIONE: Bergamo, Monastero Matris Domini, capp. Monache 

DIMENSIONI: A: cm. 49; B-C: cm. 40; D-E: cm. 40.5 

PROVENIENZA: coll. originaria 

CRONOLOGIA : fine sec. XIII - inizi XIV 

AUTORE: Ignoto 

SCHEMA DEL ROSONE

SOGGETTO/I : Rosone composto da 5 tondi;

  1. Madonna con il Bambino
  2. Angelo con libro
  3. Angelo orante
  4. S.Domenico
  5. S.Pietro Martire
NOTE CRITICHE : Il Bertelli nota modi giotteschi prossimi ai maestri di Chiaravalle. La Travi l’avvicina alle miniature del Cod. 618 ( Bergamo, Bibl. Civica ) proponendo una datazione entro il 1308, momento di nuovi interventi al monastero. Primo esempio di vetrata lombarda a noi pervenuta, secondo la Pirina ascrivibile ad un maestro vetraio dell’ordine domenicano formatosi a contatto con la cerchia dei Pisano ed attento alla decorazione vitrea di quei pulpiti (del Duomo di Siena, di S.Andrea a Pistoia, arca di S.Domenico a Bologna). 

STATO DI FATTO : Presumibile restauro nel 1832 concomitante con il documentato intervento di restauro alla cappella. Attualmente in buone condizioni nonostante la perdita quasi completa della grisagliatura. Estese velature ottocentesche a freddo (?). Alcune fratture grossolanamente ripiombate. C presenta una vistosa frattura ripiombata. L’antello rimontato nel rosone rivolto all’esterno. D-E presentano velature opache e ritocchi ottocentechi a freddo (?) dati a mascherare ampie cadute di grisaglia. Nel rimontaggio stato invertito il posizionamento D-E. La spalla di S.Domenico "stop-gap" moderno. 

BIBLIOGRAFIA: 

REF. FOTOGRAFICHE : Studio Fotografico DA-RE 

ESTENSORE: Caterina Pirina (novembre 1999)