COLLEZIONI STRANIERE 
SCHEDA : M.I.T. [Massachusetts Institute of Technology] 3
TITOLO : Giuda Iscariota riceve i denari

UBICAZIONE: Massachusetts Institute of Technology (M.I.T.) Rotch Library 3

DIMENSIONI: cm. 109 x 59

PROVENIENZA: Milano Duomo vetrata del Nuovo Testamento; il pannello appartiene alle Storie della Passione un tempo situati alla finestra absidale a completamento della vetrata del Nuovo Testamento (fin s II, oggi smembrata e in parte raccolta nella finestra s XVI. Come molti altri pannelli delle tre vetrate absidali del duomo milanese, anche questo smontato al tempo dei restauri di G. Bertini,è giunto sul mercato e venduto. Acquistato da Arthur Rotch (dopo il 1894); poi dalla sorella Horatio A. Lamb donata al M.I.T.

CRONOLOGIA: 1519 -25

AUTORE: Pietro da Velate attribuzione

COMMITTENZA:

SOGGETTO/I: Giuda iscariota riceve i trenta denari

NOTE CRITICHE: L’esecuzione della grandiosa vetrata del Nuovo Testamento, avviata verso il 1416 da Franceschino Zavattari, proseguì nell’ultimo ventennio del ‘400 ad opera di Antonio da Pandino. Scacciato il da Pandino dal cantiere del duomo per insolenza (1489), e sospesi i lavori,essi vennero ripresi da Pietro da Velate (1519) che proseguì con il Ciclo della Passione rimasto poi interrotto per la sua morte (ante 1525). Fu ripreso solo da Currado Mochis da Colonia e aiuti che dovettero completare il finestrone absidale con il rosone (1562-69). I pannelli cinquecenteschi del ciclo della Passione di Cristo rivelano inequivocabili citazioni dalle incisioni della Piccola Passione del Dürer, incisioni spesso riprese puntualmente. Per un approfondimento ulteriore v. Milano Duomo 4, Milano Duomo 17-23, e Milano Duomo 101 – 112.

STATO DI FATTO: Alcune tessere quali le gambe dei personaggi in primo piano sono state sostituite. Numerosi i rimpiazzi; i piombi, benché sottili, sono moderni.

BIBLIOGRAFIA:

M.H.C. "Studies in the History of Art Stained Glass before 1770 in American Collections: New England and New York ",Corpus Vitrearum Checklist I, National Gallery of Art Washington vol. 15, p. 59 (ad vocem).

Vedi anche Bibl.Milano Duomo n. 4 e Milano Duomo 101 - 112

REF. FOTOGRAFICHE: Archivio M. H Caviness

ESTENSORE: Caterina Pirina sett. 2005