La cappella di San Satiro

6.1La cappella di San Satiro, accessibile dal transetto sinistro della chiesa bramantesca di Santa Maria, è ben visibile all’incrocio tra via Falcone e via Mazzini. Nella cappella a pianta circolare, è evidente lo stile bizantino: gli archi poggiano su quattro colonne e si elevano al di sopra della linea di imposta, denominati dagli inglesi “stilted arches”. Tre di queste colonne presentano fusti in Cipollino, marmo bianco e marmo grigio variegato (probabilmente anch’essi provenienti dalle coste del mare Egeo) derivanti dal riuso di materiali romani, il quarto fusto in Rosso di Verona è invece probabilmente frutto di sostituzione.