La Posterla di Sant’Ambrogio

11.2La Posterla, prossima alla basilica omonima, è caratterizzata da un doppio fornice e da due torri asimmetriche. L’intervento del 1939, curato da Gino Chierici, ne ha comportato la ricostruzione totale, con muratura laterizia e con l’utilizzo di grandi conci originali di Ghiandone, Serizzo e Ceppo; negli archi sono anche presenti elementi di marmo di Musso.