La chiesa di San Marco

8.4_1L’edificio, un tempo situato presso il punto in cui la cerchia del Naviglio si allargava nel cosiddetto “Tombon de San Marc”, fu costruito a partire dal XV secolo; nel corso del tempo furono aggiunte le cappelle sul fianco destro, tutte con superfici intonacate.

8.4_2La muratura laterizia è presente sia nell’abside sia nei transetti così come nel campanile con alta terminazione conica. In questo caso la pietra è limitata alle colonnine delle bifore.
Solamente nel 1871 fu innalzata la facciata, su disegno dell’architetto Carlo Maciachini. Nell’uniforme muratura in laterizio risaltano le quattro paraste ed il portale a strombo realizzati in marmo di Candoglia ed il rosone in cotto.
All’interno i pilastri in muratura sono rivestiti di intonaco, talvolta modellato.