Al fine di determinare lo stato di conservazione delle opere d’arte contemporanea collocate in esterno ed individuare le migliori pratiche e linee guida per la loro manutenzione, si rende necessario rivedere o confermare le pratiche consolidate nell’ottica dei materiali impiegati e del “pensiero” dell’artista.

A questo scopo è stata avviata una campagna di monitoraggio per lo studio dei processi di degrado su alcune delle opere di arte ambientale della Collezione Gori nel parco della Fattoria di Celle (Santomato, Pistoia). Le opere selezionate come caso di studio sono state tutte realizzate appositamente per il parco da artisti contemporanei. La scelta è ricaduta su opere realizzate in materiali molto diversi: malta dipinta con colori acrilici, pietra e bronzo. Ogni installazione presenta fenomeni di degrado propri, legati al materiale costitutivo e all’esposizione.

Una prima fase di indagini, realizzata con strumenti diagnostici portatili e micro-campionamenti, ha permesso di individuare le principali problematiche e i criticità per le singole opere. A seguire è stata progettata la campagna di monitoraggio che ha avuto inizio nel corso del 2014.

Fattoria di Celle
51030 Santomato di Pistoia - Italy