ISTITUTO CONSERVAZIONE E  VALORIZZAZIONE
BENI CULTURALI
Firenze Milano Roma
Direzione: Tel. 055 5225480
direttore.icvbc@pec.cnr.it
direttore@icvbc.cnr.it
Segreteria:Tel. 055 5225484
icvbc@pec.cnr.it
sede@icvbc.cnr.it
download
brochure
 
I compiti istituzionali dell’ICVBC sono: attività di ricerca, coordinamento, consulenza e formazione.
Caratteristica essenziale dell’Istituto è la multidisciplinarietà con cui vengono affrontate le problematiche, resa possibile dalla molteplicità delle competenze in esso presenti e dallo sviluppo di una rete consolidata di collaborazioni nazionali e internazionale con altri Istituti di ricerca, con Università e con Enti pubblici e privati preposti alla tutela ed alla conservazione dei Beni Culturali.
Nel campo della conservazione, vengono affrontate le più diverse problematiche che vanno dallo studio dei materiali e delle tecniche di esecuzione dei manufatti, alla individuazione delle cause e dei meccanismi di degrado, alla consulenza tecnico- scientifica per gli interventi di restauro e conservazione, allo sviluppo di metodologie e prodotti per il restauro, alla valorizzazione e fruizione delle opere d’arte e del loro contesto urbano.
L’Istituto per la Conservazione e la Valorizzazione dei Beni Culturali (ICVBC) del CNR, nasce nel 2001 dall’accorpamento dei tre Centri di Studio del CNR sulle «Cause di Deperimento e metodi di Conservazione delle Opere d’Arte», istituiti nel 1970. L’Istituto ha sede a Firenze con Sezioni a Roma e Milano.
Attività strategiche sono:
Messa a punto di metodologie diagnostiche per il monitoraggio al fine di individuare i parametri ambientali significativi per la protezione dei Beni Culturali
Elaborazione di protocolli affidabili ed economicamente sostenibili per valutare lo stato di conservazione dei manufatti
Valorizzazione dei siti archeologici e dei siti urbani;
Sviluppo di protocolli avanzati su la conservazione preventiva e la manutenzione programmata